evento-ehy

Evil Heaven – Cartoomics 2017

Signore e signori. Finalmente. Ufficialmente.
LA DATA D’USCITA DI EVIL HEAVEN.

Sono passati ben sette anni da quando ho iniziato a scrivere questa storia e ora, mentre ufficializzo la presenza del libro al Cartoomics di marzo, ammetto che mi stanno un po’ tremando le gambe. :’)

È con grandissima emozione (e una bella dose d’ansia, lo ammetto *cough*) che finalmente annuncio ufficialmente la data d’uscita di Evil Heaven!
Il 3, 4 e 5 marzo al Cartoomic di Milano, potrete trovare e acquistare in anteprima assoluta (??) il primo volume della saga ‘Rinnaeh Vart’.
Dove, esattamente? Padiglione 16, area self comics, stand 52-53~
Mi troverete allo stand insieme all’artista Kikiart e, oltre al libro, ci saranno come sempre anche i gadget di Looks Like Me e il mio artbook ‘Always Hope’ (info su CrazyKinoko’s Art).
Due artiste con rispettivi lavori, un webcomic e un romanzo. Tutto allo stesso stand! ♥
Ricordo inoltre che, durante tutta la durata della fiera, sarò più che felice di prendere piccole commissioni per disegni da fare sul momento~

Vi aspetto!! \*w*/
(coi fazzoletti pronti perché probabilmente piangerò dall’emozione *cough*)

-Kino-

inserzione-2

Kickstarter concluso! Cosa succede adesso?

Siamo giunti alla fine di questa raccolta fondi, ma il progetto è ancora lungo e c’è ancora molto da fare prima di avere finalmente fra le mani la copia cartacea e ebook di Evil Heaven~

Nei prossimi giorni contatterò i partecipanti che hanno acquistato dei pacchetti contenenti poster e/o commissioni per informarmi sulle preferenze di ognuno, così da iniziare a mettere insieme il materiale da spedire. ❤

Cos’altro accadrà adesso?
Innanzitutto, nelle prossime due settimane mi darò da fare per finire tutte le correzioni di EH (sono quasi alla fine, ma continuo a rivedere tutto per paura di lasciare indietro qualche errore ; ; ), dopo di che sarà il momento di impostare la cover del libro e gli ultimi ritocchi alle pagine “extra” (come i ringraziamenti, i contatti, ecc…). Il grosso dell’impaginazione è ormai fatto, quindi le ultime cose che a quel punto rimarranno sarà la gestione dei codici isbn e delle impostazioni di pubblicazione~

Se tutto va bene e ho calcolato bene le tempistiche (purtroppo non posso sapere per certo quanti giorni esattamente ci vorranno per stampare tutte le copie), i volumi dovrebbero arrivarmi per la fine di gennaio/inizio febbraio.
Spero quindi di riuscire a spedire i pacchetti a tutti voi durante il mese di febbraio. > <
Il volume (salvo imprevisti o modifiche dell’ultimo momento) sarà in formato 6″x9″ (15.24 x 22.86 cm) , con copertina morbida e 430 pagine. (prima dell’impaginazione erano 600 *!!!*)
Il prezzo esatto di copertina purtroppo ancora non l’ho potuto decidere: ho prima bisogno di sapere esattamente quanto mi verrà a costare ogni singola copia. Approssimativamente parlando, però, sarà fra i 20 e i 25 euro.

Credoooo di aver detto tutto. In caso contrario, non esitate a contattarmi sulla piattaforma che più preferite! (Kickstarter, Facebook, Blog, ecc…)
Sarò più che felice di rispondere alle vostre domande. ❤
Ragazzi, grazie ancora per tutto l’aiuto e il sostegno!
Vi adoro tutti ❤

-Kino-

inserzione-2

OBBIETTIVO RAGGIUNTO: 550€!!!

OBBIETTIVO RAGGIUNTO: 550€!!!

Ancora stento a crederci ma… CE L’ABBIAMO FATTA!!!
È ufficiale: Evil Heaven verrà DAVVERO stampato e pubblicato! E questo è anche merito vostro e del sostegno che mi avete donato. Quindi..
GRAZIE. GRAZIE. GRAZIE. A tutti voi! 

Che cosa succede ora?

Manca ancora tempo alla fine della raccolta fondi, questo significa che entro il 13 Gennaio chiunque potrà continuare a partecipare donando una determinata somma in cambio di un determinato pacchetto.

In qualsiasi caso, il progetto è ufficialmente andato in porto: Evil Heaven sarà pubblicato, sicuro al 100%! ❤

Nel mentre, vi propongo un NUOVO OBBIETTIVO: 700€!
In caso di raggiungimento della nuova cifra, aggiungerò ai pacchetti di tutti i partecipanti delle rewards extra: un poster (per ora) inedito a tema Rinnaeh Vart e un set di tre segnalibri con i personaggi principali della storia (Art, Ocean e Yurah).

Per donare basta cliccare *QUI*, selezionare “back this project” e seguire le istruzioni.

Le illustrazioni sono ancora in work in progress, ma non appena le avrò pronte caricherò delle anteprime così che possiate vederle! ❤

 

Grazie, ragazzi.
Grazie di cuore.

-Kino-

insercione

Evil Heaven e Kickstarter: raccolta fondi

È FINALMENTE INIZIATA!!
HELP.

Signore e signori, umani e non-umani: ho il piacere di presentarvi il Kickstarter dedicato a Evil Heaven!

Di cosa si tratta?
In parole semplici, Kickstarter è un sito internazionale di crowdfunding, ovvero un portale virtuale sul quale si possono presentare dei progetti e richiedere somme di denaro finalizzate a realizzarli. In cambio di determinate rewards, gli utenti possono donare soldi finanziando in tal modo questo o quell’altro progetto.
Da stanotte, inizia la raccolta fondi dedicata a Evil Heaven.
La raccolta durerà 60 giorni (il termine è previsto per il 13 Gennaio alle 23.59) e in caso di successo, i soldi guadagnati verranno tutti usati per la stampa delle prime centocinquanta copie cartacee del libro.

E il lettore cosa ci guadagna?
Tutti coloro che decideranno di partecipare alla raccolta fondi, avranno la possibilità di acquistare dei “pacchetti” esclusivi in base all’importanza della donazione fatta: il volume cartaceo, posters a tema Rinnaeh Vart, disegni originali fatti da me…
Qui potete trovare tutte le rewards fra cui scegliere~

Per qualsiasi informazione e/o delucidazione, non esitate a chiedere direttamente a me contattandomi sulla pagina facebook via messaggio privato!

Pronti???
Via! \•w•/

pioggia

Il ragazzo, l’orologio e la pioggia

Il ragazzo sollevò le dita dalla tastiera del computer e chiuse gli occhi.
Inspirò profondamente. Espirò.

Tornò a sollevare le palpebre solo dopo che il ticchettio dell’orologio vicino ebbe scandito il silenzio raccoltosi nella stanza con sessanta brevi rintocchi, flebili e un po’ taglienti.

Spostò quindi lo sguardo in direzione della finestra.

Era una di quelle giornate in cui il mondo sembrava essere diventato d’un tratto un po’ più scuro. Il cielo, una spessa coperta grigia senza sfumature o ricami a darle un poco di tridimensionalità, premeva sui tetti della città come schiacciandoli fra la propria opprimente presenza e l’asfalto bagnato; palazzi che un tempo erano stati luminosi, ora sfoggiavano tinte fatte di colori stanchi.

E poi la pioggia.

Il ragazzo inclinò il capo.

Stava davvero piovendo?

Osservò una porzione di paesaggio appena oltre l’ultimo condominio della via, in cerca di uno sfondo scuro che mettesse in risalto le gocce di pioggia.

Eccole lì.

Erano microscopiche. Leggerissime.

Più simili a nebbia che a una vera e propria precipitazione. Abbastanza, però, da infradiciare la strada e i mezzi di passaggio.

Non faceva alcun suono, notò il ragazzo con una punta di delusione.

Lui amava il suono della pioggia, lo rilassava.

E invece, nella stanza piena di un silenzio asciutto, l’unica cosa che riusciva a percepire non appena perdeva la concentrazione sui propri pensieri era il ticchettio ritmico dell’orologio. Lo odiava, quel ticchettio. Odiava i rumori ritmici, quelli che ti penetrano nella testa come un ago sottile ma fastidioso, quelli che ti distraggono sia dalla realtà che dalla fantasia, che t’ipnotizzano in un limbo a metà fra il nervosismo e l’esasperazione.

Il ragazzo cominciò allora a canticchiare a bocca chiusa.

Mise in fila qualche nota a caso, senza seguire nessuna canzone in particolare, mormorando così nel silenzio una melodia nuova e dal ritmo sempre diverso. Una melodia incerta che sarebbe di certo sfumata in pochi attimi, fuggita per sempre dalla memoria del ragazzo.

Lui tuttavia continuò a canticchiare.

Le note presero pian piano senso, trovarono da sole un ordine preciso sollevando nella testa del ragazzo quella canzone che sempre aveva il potere di riempirlo. Semplicemente, riempirlo.

Aprì la bocca e cantò una frase.

Ne cantò un’altra.

Venne il ritornello, e la sua voce si alzò di un poco.

Interpretò a occhi chiusi la sua canzone accennando un sorrisetto sodisfatto di tanto in tanto.

Fanculo a quell’orologio.

Avrebbe cantato. Avrebbe cantato fino a che la pioggia, fuori, nel sentirlo avrebbe sollevato anche lei la voce per cantare assieme al ragazzo.

Fu così che il rintocco dei secondi perse forza e significato, non abbastanza per carpire di nuovo la sua attenzione, non abbastanza per metter bocca ai suoi pensieri. Abbassò il tono fino a zittirsi, finendo in quello che divenne un quadro meravigliosamente paradossale, dov’era l’orologio a perdersi nella voce del ragazzo e non più viceversa.

E quando infine giunse anche lo scrosciare d’acqua dall’esterno…

Eccoti qui, sorrise lui.

Il ragazzo e la pioggia cantarono assieme per tutto il pomeriggio e per tutto il pomeriggio l’orologio stette ad ascoltarli. Un po’ affascinato, un po’ sconcertato, un po’ grato di quella strana pausa in cui poter far riposare le sue lancette stanche.

L’ultimo ritornello.

L’ultima frase.

L’ultima nota.

La voce del ragazzo si spense, lo scrosciare della pioggia si trasformò in un timido applauso.

L’orologio…

L’orologio sospirò.

Attese un istante ascoltando per la prima volta in vita sua un istante di vero silenzio. Quindi riprese a ticchettare.

Il ragazzo guardò prima la pioggia, poi l’orologio.

Con un sorriso, posò le dita sulla tastiera del computer e concluse la sua storia con una breve e semplice frase.

Tutto scorre.

 

schermata-2016-09-24-alle-16-55-40

Evil Heaven: finalmente la pubblicazione!

E come promesso sulla pagina facebook, eccomi qui a parlare di quello che accadrà a Evil Heaven ora che la stesura del libro è finalmente conclusa!
Innanzitutto, prima di potersi considerare definitivo, lo scritto andrà letto, revisionato e corretto dai beta reader (e carissimi amici) che con tanto affetto mi stanno aiutando in questo incredibile progetto; nel mentre, mi occuperò di organizzare i primi passi in direzione dell’autopubblicazione (come ad esempio la scelta del sito tramite cui pubblicare, il codice isbn, l’impaginazione del formato ebook e cartaceo, realizzazione della copertina, ecc…).
Questi però saranno gli sviluppi in “background”.
Entro le prossime settimane (non appena li avrò ben corretti e puliti~) caricherò qui sul mio blog e sul mio profilo wattpad i primi sette capitoli del libro, cosicché chiunque possa leggerli gratuitamente e avere una piccola anteprima di quello che sarà Evil Heaven.
Durante il mese di ottobre, lavorerò inoltre all’organizzazione di una raccolta fondi tramite il sito di crowdfounding Kickstarter. Il mio obbiettivo è quello di riuscire a stampare un centinaio di copie di EH e portarle in fiera in modo da guadagnare più visibilità possibile, ma per farlo avrò bisogno di parecchi soldi: a questo servirà la campagna di raccolta fondi.
Ancora non possiedo date sicure da darvi. Approssimativamente parlando, però, al 99% la pubblicazione ufficiale di Evil Heaven avverrà nel 2017 (forse primavera?).

Per ora, tutto quello che posso dirvi è: il libro conta in tutto 20 capitoli e circa 500 pagine, e sarà il primo di una saga che si svilupperà in sicuramente non meno di sette volumi (intitolata per l’appunto “Rinnaeh Vart”).
Il resto… lo scoprirete man mano~

Un’altra notizia che potrebbe interessarvi è che l’8 e il 9 ottobre sarò all’ALEcomics di Alessandria con il mio primo artbook personale “Always Hope”. 82 pagine di sketch, disegni in tecnica tradizionale e illustrazioni digitali, tutti dedicati ai personaggi di Rinnaeh Vart e altre mie storie (fra cui anche Looks Like Me).
Per chiunque fosse interessato a passare, spargerò amore e prenderò commissioni sul momento. Sarò più che felice anche solo di scambiare un saluto o due chiacchiere con voi!
Quindiiiii vi aspetto!
(e poi l’entrata in fiera è gratis 8D )
Mando un abbraccio a tutti quanti voi (mi sento così Morandi, aw <3), sempre grata per tutto il sostegno e l’incoraggiamento che mi regalate.

-Kino-

 

71dd53770744aedd520bb05f77f094c1-d8tciue

E se ci incontrassimo?

Buongiorno miei adorati non-umani! ❤

Sono passati ormai più di cinque mesi dal mio ultimo post sul blog e chiedo scusa per questa luuunga assenza. Questo periodo è stato e continua a essere pieno zeppo di avvenimenti e cose da fare; non ero così tanto impegnata e soddisfatta da molto tempo.
Questo post è per mettervi al corrente degli ultimi aggiornamenti su di me e sui miei progetti, come al solito, e per proporvi anche una cosetta in vista del Lucca Comics&Games~ (intuibile dal titolo del post *lol*)

Innanzitutto, le ultime “news”.

Per quanto riguarda me… sono stanca. Tanto stanca e sempre assonnata. Raramente un momento per riposare, raramente un momento per rallentare o fermarmi a cazzeggiare un po’. Ma se a livello fisico assomiglio a un bradipo narcolettico che è quasi stato investito da un tir di passaggio, emotivamente sono davvero tanto felice e soddisfatta dei progetti che sto seguendo e dei risultati che finalmente sto iniziando a raggiungere. C’è ancora molta strada da fare davanti a me, moltissime cose su cui lavorare, sono però sicuramente più avanti di quanto lo fossi mesi fa. E questi passi in avanti mi stanno aiutando a diventare più salda sulle mie gambe e speranzosa, mi stanno donando più sicurezza in me stessa e… sì, anche più autostima.
Momenti di panico e turbe mentali non mancano, certo, le giornate decisamente e totalmente “no” ci sono ancora. Eppure per la prima volta in vita mia sento di avere fra le mani qualcosa di concreto, di possibile, e non solamente un sogno.
Quindi diciamo che; non sto “bene”, ma sto sicuramente meglio!

La stesura di Evil Heaven, ahimè, è ancora ferma all’inizio del dodicesimo capitolo. Ho preferito interrompere per un po’ l’attività di scrittura per darmi il tempo di lavorare a molte altre cose; ci sono ad esempio gli aggiornamenti settimanali del webcomic a cui sto lavorando, Looks Like Me, al quale ho finalmente dedicato una pagina di questo blog (https://kinokoshe.wordpress.com/looks-like-me/) e il cui fandom sta crescendo sempre più. Sono stata poi impegnata con l’organizzazione dello stand, sempre di LLM e illustrazioni originali mie e della mia collega Kikiart, da portare in vare fiere in giro per l’Italia.
Sì, sono finalmente riuscita a raggiungere anche quest’obbiettivo; esporre e vendere i miei lavori in fiera! QwQ
Prevedo e spero, quindi, di riprendere in mano EH non appena Lucca sarà terminata e avrò più tempo a disposizione.

Ed è proprio parlando di fiere che arrivo al secondo punto dell’articolo.
Come tutti sappiamo, fra pochissimi giorni inizierà il Lucca Comics&Games. Purtroppo non mi è stato possibile organizzare uno stand anche per quest’occasione, tuttavia sia io che la mia amica e collega ci troveremo in fiera come visitatrici e cosplayer. Abbiamo voluto approfittarne per organizzare almeno un raduno dedicato ai lettori di Looks Like Me (sulla pagina potete trovare giorni e orari degli incontri), ciò significa che chiunque desiderasse incontrarmi per farmi domande su Evil Heaven o sulla saga in generale, chiedermi mini-spoiler (che non è detto che riveli *trolololol*) o anche solo conoscermi e vedere di persona quanto posso essere poco seria nella vita di tutti i giorni, è più che benvenuto!
Gli incontri saranno venerdì 30 e sabato 31 dalle ore 15 alle ore 16, in ogni caso le informazioni più dettagliate e definitive le trovate comunque sulla pagina di Looks Like Me linkatavi poco sopra (come ad esempio il luogo dell’incontro).

Nel caso abbiate voglia di fare un salto, sarò felicissima di conoscevi e scambiare qualche parola con voi! ❤
Per qualsiasi info o domanda, non esitate a contattarmi via mp.

Come sempre, grazie infinite per il vostro supporto. Siete preziosissimi.

-Kino-